Linguaggio - Lingua polacca

Linguaggio  >  Lingua polacca

Lingua polacca

La lingua polacca è una lingua slava occidentale parlata in Polonia e numerosi altri stati.

Il polacco è parlato come lingua madre da circa 44 milioni di persone in Polonia e in altri stati come: Australia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Canada, Croazia, Emirati Arabi, Estonia, Finlandia, Germania, Ungheria, Israele, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Stati Uniti d'America, Ucraina. È studiato come seconda lingua da 10.000 persone in tutto il mondo.

Paese (area geografica)

Lituania

La Repubblica Socialista Sovietica di Lituania fu uno Stato bolscevico nato sulle ceneri della Lituania filo-tedesca e dell'Ober Ost una volta arresi gli Imperi centrali, e nacque ufficialmente il 16 dicembre 1918 nella zona conquistata dai bolscevichi nella guerra lituano-sovietica. Fu guidato dal bolscevico Vincas Mickevičius-Kapsukas.

Il 27 febbraio 1919 si fuse con la Bielorussia nella RSS Lituano-Bielorussa.

Polonia

La Polonia, ufficialmente Repubblica di Polonia, (in polacco: Rzeczpospolita Polska, nel linguaggio comune Polska) è uno Stato situato nell'Europa centrale, membro dell'Unione europea, della NATO e dell'ONU. La Polonia ha una popolazione di abitanti e una superficie di k. La città principale, nonché capitale è Varsavia (in polacco: Warszawa). Confina a ovest con la Germania, a sud con la Repubblica Ceca e la Slovacchia, a est con l'Ucraina e la Bielorussia, a nordest con la Lituania e con l'exclave russo di Kaliningrad, e a nord è bagnata dal mar Baltico.

Lo stato polacco ha una storia lunga più di un millennio; nel XVI secolo, sotto la dinastia dei Jagelloni, e specialmente sotto Giovanni III Sobieski, era uno dei paesi europei più potenti e influenti, per poi cessare di esistere per 123 anni, in quanto spartita tra Impero russo, Impero austro-ungarico e Prussia. L'indipendenza venne riguadagnata nel 1918, in seguito alla prima guerra mondiale, come Seconda Repubblica di Polonia. Dopo la seconda guerra mondiale, divenne uno stato satellite dell'Unione Sovietica, conosciuto come Repubblica Popolare Polacca (Polska Rzeczpospolita Ludowa o PRL). Nel 1989 le prime elezioni parzialmente libere dopo la seconda guerra mondiale si conclusero con il movimento per la libertà che vinse contro il partito comunista. Facente parte degli Accordi di Schengen, il 12 marzo 1999 la Polonia è stata ammessa alla NATO, mentre l'ingresso nell'Unione europea è avvenuto il 1º maggio 2004.

Repubblica Socialista Sovietica Ucraina

L Ucraina (in italiano o ;, ) è uno Stato dell'Europa orientale con una superficie di k in cui risiedono abitanti al 2018 e la sua capitale è Kiev. Ha uno sbocco sul Mar Nero a sud e confina con la Russia ad est, con la Bielorussia a nord, con Polonia, Slovacchia e Ungheria a ovest e con Romania e Moldavia a sud-ovest.

La lingua ufficiale è l'ucraino. Abbastanza diffuso nelle regioni orientali e nel sud (in particolare in Crimea) il russo, che nella Repubblica autonoma di Crimea è anche lingua ufficiale assieme al tataro di Crimea.

Linguaggio

Polish language (English)  Lingua polacca (Italiano)  Pools (Nederlands)  Polonais (Français)  Polnische Sprache (Deutsch)  Língua polaca (Português)  Польский язык (Русский)  Idioma polaco (Español)  Język polski (Polski)  波兰语 (中文)  Polska (Svenska)  Limba poloneză (Română)  ポーランド語 (日本語)  Польська мова (Українська)  Полски език (Български)  폴란드어 (한국어)  Puolan kieli (Suomi)  Bahasa Polandia (Bahasa Indonesia)  Lenkų kalba (Lietuvių)  Polsk (Dansk)  Polština (Česky)  Lehçe (Türkçe)  Пољски језик (Српски / Srpski)  Poola keel (Eesti)  Poľština (Slovenčina)  Lengyel nyelv (Magyar)  Poljski jezik (Hrvatski)  ภาษาโปแลนด์ (ไทย)  Poljščina (Slovenščina)  Poļu valoda (Latviešu)  Πολωνική γλώσσα (Ελληνικά)  Tiếng Ba Lan (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com