Linguaggio - Lingua coreana

Linguaggio  >  Lingua coreana

Lingua coreana

La lingua coreana è parlata da oltre 77,2 milioni di persone nella penisola coreana. I nomi locali sono: Joseoneo o Joseonmal in Corea del Nord, o anche Hangugeo o Hangugmal in Corea del Sud. I diversi nomi derivano dalle diverse denominazioni della Corea del Nord o della Corea del Sud per il loro paese. La maggior parte dei linguisti classifica il coreano come lingua legata alla famiglia nipponica.

La classificazione della lingua coreana è un tema discusso. Una buona parte dei ricercatori sostiene l'appartenenza del coreano al gruppo delle lingue nipponiche, ma anche l'idea che si possa trattare di una lingua isolata.

A lungo sostenuta è una possibile parentela con il giapponese, con cui il coreano condivide notevoli tratti in comune dal punto di vista strutturale e grammaticale (anche se non sussistono praticamente somiglianze lessicali). In parte questa parentela linguistica è negata in base alle difficili relazioni storiche tra le due nazioni, non ultimo l'imperialismo giapponese.

La tesi del coreanista tedesco Andre Eckardt, secondo la quale la lingua coreana sarebbe addirittura imparentata con le lingue indoeuropee, che ha avuto diversi tentativi di dimostrazione con la somiglianza a prima vista impressionante di 500 vocaboli, oggi non è più accettata dalla maggior parte degli studiosi.

Anche una parentela con il cinese è da escludersi, visto che il coreano non ha alcun tratto in comune con le lingue del gruppo sino-tibetano. Le parole sino-coreane scritte con caratteri cinesi sono infatti prestiti entrati nell'uso in seguito agli stretti rapporti culturali con la Cina, senza che tra le due lingue esistano relazioni di parentela.

I seguenti tratti comuni portano a pensare che il coreano possa essere inserito nel gruppo delle lingue altaiche:

* 1) Armonia vocalica nella formazione delle parole

* 2) Restrizione del sistema consonantico ad inizio parola

* 3) Agglutinazione

* 4) mancanza di alternanza vocale - consonante

Paese (area geografica)

Corea del Nord

La Repubblica Popolare Democratica di Corea, più comunemente nota come Corea del Nord o Nord Corea, è uno Stato dell'Asia orientale.

Essa occupa la parte settentrionale della penisola coreana, confinando a nord con la Cina e per un breve tratto con la Russia, mentre a meridione la zona demilitarizzata coreana all'altezza del 38º parallelo la separa dalla Corea del Sud. A ovest è bagnata dal mar Giallo e a est dal mar del Giappone.

Corea del Sud

La Corea del Sud, ufficialmente conosciuta come Repubblica di Corea, è uno Stato dell'Asia orientale che occupa la metà meridionale della penisola coreana.

Confina a nord con la Corea del Nord, a ovest con il mar Giallo (e poi la Cina), a sud con lo stretto di Corea e a est con il mar del Giappone. La sua capitale è Seul, che con più di venti milioni di persone nella sua area metropolitana è una delle città più popolate del mondo. Il paesaggio è prevalentemente montuoso, nonostante ciò con i suoi cinquanta milioni di abitanti, la Corea del Sud è il ventesimo Paese più densamente popolato al mondo (il terzo, dopo Bangladesh e Taiwan, non prendendo in considerazione i microstati).

Linguaggio

Korean language (English)  Lingua coreana (Italiano)  Koreaans (Nederlands)  Coréen (Français)  Koreanische Sprache (Deutsch)  Língua coreana (Português)  Корейский язык (Русский)  Idioma coreano (Español)  Język koreański (Polski)  朝鮮語 (中文)  Koreanska (Svenska)  Limba coreeană (Română)  朝鮮語 (日本語)  Корейська мова (Українська)  Корейски език (Български)  한국어 (한국어)  Korean kieli (Suomi)  Bahasa Korea (Bahasa Indonesia)  Korėjiečių kalba (Lietuvių)  Koreansk (Dansk)  Korejština (Česky)  Korece (Türkçe)  Корејски језик (Српски / Srpski)  Korea keel (Eesti)  Kórejčina (Slovenčina)  Koreai nyelv (Magyar)  Korejski jezik (Hrvatski)  ภาษาเกาหลี (ไทย)  Korejščina (Slovenščina)  Korejiešu valoda (Latviešu)  Κορεατική γλώσσα (Ελληνικά)  Tiếng Hàn Quốc (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com