Linguaggio - Lingua sarda

Linguaggio  >  Lingua sarda

Lingua sarda

Il sardo (nome nativo sardu [ˈsaɾdu], lingua sarda [ˈliŋɡwa ˈzaɾda] nelle varianti campidanesi, limba sarda [ˈlimba ˈzaɾda] nelle varianti logudoresi e in ortografia LSC) è una lingua appartenente al gruppo romanzo delle lingue indoeuropee che, per differenziazione evidente sia ai parlanti nativi, sia ai non Sardi, sia agli studiosi di ogni tempo, deve essere considerata autonoma dai sistemi dialettali di area italica, gallica e ispanica e pertanto classificata come idioma a sé stante nel panorama neolatino. È parlata nell'isola della Sardegna.

È classificata come lingua romanza occidentale e viene considerata da molti studiosi la più conservativa delle lingue derivanti dal latino ; a titolo di esempio, lo storico Manlio Brigaglia rileva che la frase in latino pronunciata da un romano di stanza a Forum Traiani Pone mihi tres panes in bertula ("mettimi tre pani nella bisaccia") corrisponderebbe alla sua traduzione in sardo corrente Ponemi tres panes in bertula. Sebbene la base lessicale sia quindi in massima misura di origine latina, il sardo conserva tuttavia testimonianze del substrato linguistico degli antichi Sardi prima della conquista romana, tanto che si evidenziano etimi protosardi e, in misura molto minore, fenicio-punici, in diversi vocaboli, soprattutto toponimi. In età medievale, moderna e contemporanea la lingua sarda ha ricevuto influenze di superstrato dal greco-bizantino, ligure, toscano, catalano, castigliano e italiano.

legge n. 482/99]].

Per quanto tale classificazione sia sottoposta a delle critiche da parte di alcuni autori, il sardo propriamente detto viene tradizionalmente ricondotto a due diasistemi o varietà reciprocamente comprensibili, l'una riferente ai dialetti centro-settentrionali (o logudoresi) e l'altra a quelli centro-meridionali (o campidanesi). Le caratteristiche che vengono solitamente considerate dirimenti sono l'articolo determinativo plurale (is ambigenere in campidanese, sos / sas in logudorese) e il trattamento delle vocali etimologiche latine E e O, che rimangono tali nelle varianti centro-settentrionali e sono mutate in I e U in quelle meridionali; esistono però numerosi dialetti detti di Mesania (es. arborense, barbaricino meridionale, ogliastrino, ecc.) che presentano caratteri tipici ora dell'una, ora dell'altra macro-varietà.

Tale percezione dualistica dei dialetti sardi, registrata per la prima volta da Francesco Cetti nel Settecento e riproposta in seguito dall'editore del dizionario sardo-italiano di Giovanni Spano, piuttosto che segnalare la presenza di effettive isoglosse, costituisce la prova di un'adesione psicologica dei Sardi alla suddivisione amministrativa dell'isola effettuata in epoca spagnola tra un Caput Logudori (Cabu de Susu, "Capo di Sopra") e un Caput Calaris (Cabu de Jossu, "Capo di Sotto") ed estesa poi alla tradizione ortografica in una varietà logudorese e campidanese illustre.

Il fatto che tali varietà illustri astraggano dai dialetti effettivamente diffusi nel territorio, che invece si collocano lungo uno spettro interno o continuum di parlate reciprocamente intellegibili, fa sì che risulti difficile tracciare un confine netto tra quelli propriamente "logudoresi" e "campidanesi", problematica comune nella distinzione dei dialetti delle lingue romanze.

I dialetti sardi, pur accomunati da morfologia, lessico e sintassi fondamentalmente omogenei, presentano rilevanti differenze di carattere fonetico e talvolta anche lessicale; purtuttavia, queste non ne ostacolano una sufficiente mutua comprensibilità.

Paese (area geografica)

Italia

L Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di quasi 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.

La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia; il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di k. Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.

Linguaggio

Sardinian language (English)  Lingua sarda (Italiano)  Sardijns (Nederlands)  Sarde (Français)  Sardische Sprache (Deutsch)  Língua sarda (Português)  Сардинский язык (Русский)  Idioma sardo (Español)  Język sardyński (Polski)  薩丁尼亞語 (中文)  Sardiska (Svenska)  Limba sardă (Română)  サルデーニャ語 (日本語)  Сардинська мова (Українська)  Сардински език (Български)  사르데냐어 (한국어)  Sardi (Suomi)  Bahasa Sardinia (Bahasa Indonesia)  Sardų kalba (Lietuvių)  Sardisk (Dansk)  Sardinština (Česky)  Sarduca (Türkçe)  Сардински језик (Српски / Srpski)  Sardínčina (Slovenčina)  Szárd nyelv (Magyar)  Sardinski jezici (Hrvatski)  Sardīniešu valoda (Latviešu)  Tiếng Sardegna (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com