Linguaggio - Lingua slovacca

Linguaggio  >  Lingua slovacca

Lingua slovacca

La lingua slovacca (slovenčina, slovenský jazyk, ) è una lingua slava occidentale parlata in Slovacchia, in Repubblica Ceca e in Serbia nella provincia della Voivodina.

Secondo Ethnologue, lo slovacco è parlato complessivamente da 5 milioni di persone nel mondo. La maggior parte si trovano in Slovacchia, dove al censimento del 2001 risultavano 4,6 milioni di locutori. Fuori dalla Slovacchia, le comunità linguistiche più numerose si trovano in Repubblica Ceca (193.000 locutori nel 2001), e in Serbia (80.000). La lingua è attestata in tutti i paesi confinanti con la Slovacchia, e in altri stati dell'Europa orientale. Comunità linguistiche slovacche si trovano anche fuori dall'Europa, in Canada e negli Stati Uniti d'America.

Paese (area geografica)

Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca (in ceco: Česká republika, ), conosciuta ufficialmente anche come Cechia (Česko), è uno stato membro dell'Unione europea (ma non ha adottato l'euro come moneta), situato nell'Europa centrale.

Confina a sud-est con la Slovacchia, a sud con l'Austria, a ovest con la Germania e a nord con la Polonia. È uno stato senza sbocco al mare. La sua capitale è Praga. È formata storicamente da tre grandi regioni: Boemia (ovest), Moravia (est) e Slesia (divisa con la Polonia).

Slovacchia

La Slovacchia (Slovàcchia o Slovacchìa) o Repubblica Slovacca (in slovacco Slovensko o Slovenská republika) è uno Stato senza sbocco al mare costituito come repubblica, situato nell'Europa centro-orientale. Ha una popolazione di più di 5 milioni di abitanti e un'area di circa 49.000 chilometri quadrati. La città più grande è anche la capitale, Bratislava, e la seconda città più grande è Košice. Confina con la Repubblica Ceca a nord-ovest, con la Polonia a nord, con l'Ucraina a est, con l'Ungheria a sud e con l'Austria a sud-ovest. È uno Stato membro dell'Unione europea, della NATO, delle Nazioni Unite, dell'OCSE e dell'OMC. La lingua ufficiale è lo slovacco, lingua appartenente al ceppo delle lingue slave.

Gli slavi arrivarono in quello che oggi è il territorio slovacco tra il V e il VI secolo durante le invasioni barbariche. Nel corso della storia, diverse parti del territorio attuale appartennero al Regno di Samo (il primo ente politico conosciuto degli Slavi), al Principato di Nitra, alla Grande Moravia, al Regno d'Ungheria, all'Impero austro-ungarico e alla Cecoslovacchia. Il 30 ottobre 1918 venne approvata la Dichiarazione di Martin o Dichiarazione del popolo slovacco. Uno Stato slovacco indipendente è esistito brevemente durante la seconda guerra mondiale, quale Stato fantoccio della Germania nazista dal 1939 al 1944. Dal 1945 la Slovacchia tornò a far parte nuovamente della Cecoslovacchia. La Repubblica Slovacca e la Repubblica Ceca sono nate il 1º gennaio 1993 dalla divisione, sancita dal parlamento, della Cecoslovacchia, che già dal 1990 aveva assunto il nome di Repubblica Federale Ceca e Slovacca.

Linguaggio

Slovak language (English)  Lingua slovacca (Italiano)  Slowaaks (Nederlands)  Slovaque (Français)  Slowakische Sprache (Deutsch)  Língua eslovaca (Português)  Словацкий язык (Русский)  Idioma eslovaco (Español)  Język słowacki (Polski)  斯洛伐克语 (中文)  Slovakiska (Svenska)  Limba slovacă (Română)  スロバキア語 (日本語)  Словацька мова (Українська)  Словашки език (Български)  슬로바키아어 (한국어)  Slovakki (Suomi)  Bahasa Slowakia (Bahasa Indonesia)  Slovakų kalba (Lietuvių)  Slovakisk (Dansk)  Slovenština (Česky)  Slovakça (Türkçe)  Словачки језик (Српски / Srpski)  Slovaki keel (Eesti)  Slovenčina (Slovenčina)  Szlovák nyelv (Magyar)  Slovački jezik (Hrvatski)  ภาษาสโลวัก (ไทย)  Slovaščina (Slovenščina)  Slovāku valoda (Latviešu)  Σλοβακική γλώσσα (Ελληνικά)  Tiếng Slovak (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com