Bandiera nazionale - Bandiera dell'Egitto

Bandiera nazionale  >  Bandiera dell'Egitto

Bandiera dell'Egitto

L'attuale bandiera dell'Egitto è stata adottata il 4 ottobre 1984.

La prima bandiera nazionale del moderno Egitto venne adottata quando la nazione ottenne la parziale indipendenza dal Regno Unito nel 1922. Consisteva di una mezzaluna bianca, con tre stelle, in campo verde.

Successivamente al colpo di Stato del 1952, la bandiera venne sostituita con l'attuale struttura a tricolore orizzontale rosso-bianco-nero, con al centro una grande aquila di Saladino dorata con sul petto una mezzaluna e tre stelle bianche all'interno di un cerchio di colore verde; da allora ha cambiato solo l'emblema centrale: sotto la Repubblica Araba Unita (1958-1961), la striscia bianca conteneva due stelle verdi (allusive dell'Egitto stesso e della Siria) e benché la Repubblica Araba Unita fosse stata sciolta nel 1961 tale bandiera è rimasta in vigore fino al 1972; la bandiera usata nel periodo 1972-1984 conteneva il falco di Quraysh dorato; quella del 1984, e attualmente in uso, riprende l'aquila dorata di Saladino ma con varie differenze rispetto alla versione del 1952: le dimensioni sono molto ridotte così da occupare solo la striscia bianca centrale, sul petto presenta uno scudo giallo e tra gli artigli un rotolo di papiro recante il nome della nazione in arabo (جمهورية مصر العربية "Repubblica Araba d'Egitto").

I colori dell'attuale bandiera sono quelli tradizionali del panarabismo, ritrovabili anche sulle bandiere di Yemen, Siria e Iraq. L'emblema centrale rappresenta l'aquila di Saladino.

Le tre stelle della bandiera del 1922 apparentemente rappresentavano i tre popoli d'Egitto: musulmani, cristiani ed ebrei.

Bandiera nazionale 
Bandiera dell'Egitto

Paese (area geografica) - Repubblica Araba Unita

La denominazione Repubblica Araba Unita (, RAU) rappresentava un'entità statuale creata dall'unione politica degli Stati di Siria ed Egitto, cui poco tempo dopo aderì, con una formula confederale più elastica (che prevedeva la denominazione di Stati Arabi Uniti) anche lo Yemen del nord. L'esperimento della Repubblica Araba Unita, che si proponeva di coinvolgere anche altri Stati arabi, naufragò, tuttavia, nel 1961, quando la Siria se ne distaccò a causa delle divergenze con l'Egitto sulla linea politica che l'unione doveva adottare.

La RAU nacque ufficialmente il 1º febbraio 1958, soprattutto grazie al grande impegno del Presidente egiziano Gamal Abd el-Nasser; aveva come capitale Il Cairo, e come presidente lo stesso Nasser. Essa rappresenta uno dei tentativi di unificazione politica araba, realizzati sotto la spinta di un forte afflato panarabo, fino alla fine degli anni settanta.
Quartiere - Paese (area geografica)  

  •  Libia 
  •  Sudan 
  •  Israele 

Linguaggio

Flag of Egypt (English)  Bandiera dell'Egitto (Italiano)  Vlag van Egypte (Nederlands)  Drapeau de l'Égypte (Français)  Flagge Ägyptens (Deutsch)  Bandeira do Egito (Português)  Флаг Египта (Русский)  Bandera de Egipto (Español)  Flaga Egiptu (Polski)  埃及国旗 (中文)  Egyptens flagga (Svenska)  Drapelul Egiptului (Română)  エジプトの国旗 (日本語)  Прапор Єгипту (Українська)  Национално знаме на Египет (Български)  이집트의 국기 (한국어)  Egyptin lippu (Suomi)  Bendera Mesir (Bahasa Indonesia)  Egipto vėliava (Lietuvių)  Egyptens flag (Dansk)  Egyptská vlajka (Česky)  Mısır bayrağı (Türkçe)  Застава Египта (Српски / Srpski)  Egiptuse lipp (Eesti)  Vlajka Egypta (Slovenčina)  Egyiptom zászlaja (Magyar)  Zastava Egipta (Hrvatski)  ธงชาติอียิปต์ (ไทย)  Σημαία της Αιγύπτου (Ελληνικά)  Quốc kỳ Ai Cập (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com