Bandiera nazionale - Bandiera dell'Islanda

Bandiera nazionale  >  Bandiera dell'Islanda

Bandiera dell'Islanda

La bandiera dell'Islanda è descritta ufficialmente dalla Legge N. 34 del 17 giugno 1944, il giorno in cui l'Islanda divenne una repubblica. La legge è intitolata "La legge della Bandiera Nazionale degli islandesi e dello Stemma di Stato" e descrive la bandiera nel seguente modo:

Le braccia della croce si estendono fino ai bordi della bandiera...''

La bandiera civile dell'Islanda è stata usata come simbolo non ufficiale dal 1913. Venne scelta ufficialmente il 19 giugno 1915, per rappresentare l'Islanda come territorio della Danimarca, ed è stata usata in mare dal 1º dicembre 1918. Il 17 giugno 1944 venne adottata come emblema della repubblica indipendente d'Islanda. Come altre bandiere con la croce scandinava, è ispirata alla Dannebrog, la bandiera danese. Dal 1897, su proposta dello scrittore Einar Benediktsson, era in uso - non autorizzato (con la scusa che era troppo simile alla bandiera greca) - una bandiera celeste con croce bianca (oggi rimane in uso presso alcune istituzioni e associazioni come l'Università d'Islanda e l'Associazione della Gioventù Islandese ).

Il 17 giugno 1944, il giorno in cui l'Islanda divenne una repubblica, venne emanata una legge che parlava della bandiera e dello stemma nazionale. Ad oggi, questa è l'unica legge principale fatta riguardo alla bandiera e allo stemma, a parte due leggi del 1991: una che stabilisce il giorno della bandiera ufficiale e l'ora del giorno in cui la bandiera può essere issata e ammainata, e l'altra che definisce i colori specifici della bandiera islandese (fino ad allora, la colorazione seguiva una convenzione, ma la nuova legge la codificò in forma ufficiale).

La legge descrive le dimensioni della bandiera comune e delle bandiere governative usate da ambasciate e Ministero degli Affari Esteri. Si addentra inoltre nei dettagli sull'uso, ad esempio come la bandiera deve essere attaccata in differenti situazioni: su un pennone, su una casa, su diversi tipi di unità navali.

In base alla legge, usare la bandiera è un privilegio e non un diritto. Il proprietario deve seguire le istruzioni all'uso e assicurarsi che la bandiera sia in ottime condizioni per quanto riguarda il colore e l'usura. Stabilisce inoltre che nessuno deve offendere la bandiera con azioni o parole, pena una multa o l'imprigionamento fino ad un anno.

La legge originale stabiliva, all'articolo sette, che un'altra legge sarebbe stata emanata, riguardante il giorno della bandiera ufficiale e l'ora del giorno in cui la bandiera poteva essere issata e ammainata, ma tale legge non entrò in vigore,ma solo 50 anni dopo, nel 1991. Questa legge stabilisce che la bandiera non deve essere issata prima delle 7 del mattino, che di preferenza non deve essere ammainata dopo il tramonto, ma che deve essere ammainata entro la mezzanotte. Comunque, se la bandiera è issata in un'assemblea all'aperto o in un raduno ufficiale, come un funerale o una cerimonia memoriale, la bandiera può restare issata per la durata dell'evento, anche se comunque non oltre la mezzanotte.

In base alla legge nº 5 del 23 gennaio 1991, i seguenti giorni, sono dichiarati giorni della bandiera a livello nazionale. In questi giorni la bandiera deve essere issata sugli edifici federali e di stato, e su quelli sotto la supervisione di ufficiali e speciali rappresentanti dello stato. Qualsiasi aggiunta alla lista seguente può essere decisa ogni anno dall'Ufficio del Primo Ministro. In questi giorni, la bandiera deve essere issata completamente, eccetto il venerdì santo, quando deve essere a mezz'asta.

* Il compleanno del presidente d'Islanda

* Capodanno
Bandiera nazionale 
Bandiera dell'Islanda

Paese (area geografica) - Islanda

L’Islanda (in islandese: Ísland, ) è una nazione insulare dell'Europa settentrionale, situata nell'oceano Atlantico settentrionale, tra la Groenlandia e la Gran Bretagna, a nordovest delle Isole Fær Øer. L'Islanda viene bagnata a nord dal Mar di Groenlandia, a est e a sud dall'oceano Atlantico del Nord e infine a ovest dallo stretto di Danimarca.

Nel gennaio 2016 la popolazione era di 332 529 abitanti; ciò la rende uno dei paesi meno popolati in Europa. La capitale è Reykjavík.

Linguaggio

Flag of Iceland (English)  Bandiera dell'Islanda (Italiano)  Vlag van IJsland (Nederlands)  Drapeau de l'Islande (Français)  Flagge Islands (Deutsch)  Bandeira da Islândia (Português)  Флаг Исландии (Русский)  Bandera de Islandia (Español)  Flaga Islandii (Polski)  冰島國旗 (中文)  Islands flagga (Svenska)  Drapelul Islandei (Română)  アイスランドの国旗 (日本語)  Прапор Ісландії (Українська)  Национално знаме на Исландия (Български)  아이슬란드의 국기 (한국어)  Islannin lippu (Suomi)  Bendera Islandia (Bahasa Indonesia)  Islandijos vėliava (Lietuvių)  Islands flag (Dansk)  Islandská vlajka (Česky)  İzlanda bayrağı (Türkçe)  Застава Исланда (Српски / Srpski)  Islandi lipp (Eesti)  Vlajka Islandu (Slovenčina)  Izland zászlaja (Magyar)  Zastava Islanda (Hrvatski)  ธงชาติไอซ์แลนด์ (ไทย)  Islandes karogs (Latviešu)  Σημαία της Ισλανδίας (Ελληνικά)  Quốc kỳ Iceland (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com