Bandiera nazionale - Bandiera di Israele

Bandiera nazionale  >  Bandiera di Israele

Bandiera di Israele

La bandiera israeliana venne adottata il 28 ottobre 1948. Rappresenta una Stella di David blu al centro di un tallèd, il manto di preghiera ebraico. Concretamente la stella di David si colloca su uno sfondo bianco, posta tra due strisce blu.

Taluni oppositori di Israele sostengono una teoria secondo la quale le strisce blu rappresenterebbero in realtà i fiumi Nilo ed Eufrate: questi sarebbero i confini naturali dei territori che per qualche motivo segretamente Israele cercherebbe di conquistare. Questa ipotesi è stata sostenuta anche da Arafat, Hamas e dall'Iran ma non ve n'è alcuna traccia nei documenti che raccontano la storia della bandiera. La simbologia della bandiera di Israele è stata più volte smentita sia da sionisti che da antisionisti, come Israel Shahak.

Il 29 gennaio 2006 il capo di Hamas Mahmud al-Zahar ha preteso che la bandiera fosse cambiata avanzando formale richiesta alle autorità israeliane, facendo leva sulla leggenda dei due fiumi.

Bandiera nazionale 
Bandiera di Israele

Paese (area geografica) - Israele

Israele, ufficialmente Stato d'Israele (in ebraico:, Medinat Yisra'el; in arabo: دولة اسرائيل, Dawlat Isrā'īl), è uno Stato del Vicino Oriente affacciato sul mar Mediterraneo e che confina a nord con il Libano, con la Siria a nord-est, Giordania a est, Egitto e golfo di Aqaba a sud e con i territori palestinesi, ossia Cisgiordania (comprendente le regioni storiche di Giudea e Samaria) a est, e Striscia di Gaza a sud-ovest.

Situato in Medio Oriente, occupa approssimativamente un'area che secondo i racconti biblici in epoca antica era compresa nel Regno di Giuda e Israele e nella regione della Cananea, soggetta nel tempo al dominio di numerosi popoli, tra cui egizi, assiri, babilonesi, romani, bizantini, arabi e ottomani, nonché teatro di numerose battaglie etnico-religiose. In età contemporanea è stata parte del mandato britannico della Palestina, periodo durante il quale fu soggetta a flussi immigratori di popolazioni ebraiche, incoraggiate dalla nascita del movimento sionista, che mirava alla costituzione di un moderno Stato ebraico. Dopo la seconda guerra mondiale e la Shoah, anche per cercare di porre rimedio agli scontri tra ebrei e arabi, il 29 novembre 1947 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite nella risoluzione n. 181 approvava il piano di partizione della Palestina che prevedeva la costituzione di due Stati indipendenti, uno ebraico e l'altro arabo. Alla scadenza del mandato britannico il moderno Stato d'Israele fu quindi proclamato da David Ben Gurion il 14 maggio 1948.
Quartiere - Paese (area geografica)  

  •  Repubblica Araba Unita 
  •  Giordania 
  •  Libano 
  •  Palestina 
  •  Siria 

Linguaggio

Flag of Israel (English)  Bandiera di Israele (Italiano)  Vlag van Israël (Nederlands)  Drapeau d'Israël (Français)  Flagge Israels (Deutsch)  Bandeira de Israel (Português)  Флаг Израиля (Русский)  Bandera de Israel (Español)  Flaga Izraela (Polski)  以色列国旗 (中文)  Israels flagga (Svenska)  Drapelul Israelului (Română)  イスラエルの国旗 (日本語)  Прапор Ізраїлю (Українська)  Национално знаме на Израел (Български)  이스라엘의 국기 (한국어)  Israelin lippu (Suomi)  Bendera Israel (Bahasa Indonesia)  Izraelio vėliava (Lietuvių)  Israels flag (Dansk)  Izraelská vlajka (Česky)  İsrail bayrağı (Türkçe)  Застава Израела (Српски / Srpski)  Iisraeli lipp (Eesti)  Vlajka Izraela (Slovenčina)  Izrael zászlaja (Magyar)  Zastava Izraela (Hrvatski)  ธงชาติอิสราเอล (ไทย)  Izraēlas karogs (Latviešu)  Σημαία του Ισραήλ (Ελληνικά)  Quốc kỳ Israel (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com