Notizia - COVID-19

Notizia  >  COVID-19

COVID-19

La COVID-19 (acronimo dell'inglese COronaVIrus Disease 19), o malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2 o più semplicemente malattia da coronavirus 2019, è una malattia infettiva respiratoria causata dal virus denominato SARS-CoV-2 appartenente alla famiglia dei coronavirus. I primi casi sono stati riscontrati durante la pandemia di COVID-19 del 2019-2020.

Il virus è di origini ignote. Una persona infetta può presentare sintomi dopo un periodo di incubazione che può variare tra 2 e 14 giorni circa (o raramente ci sono stati casi di 29 giorni), durante i quali può comunque essere contagiosa. Per limitarne la trasmissione devono essere prese precauzioni, come adottare un' accurata igiene personale, lavarsi regolarmente le mani e indossare mascherine con filtro. Coloro che ritengono di essere infetti devono indossare una mascherina chirurgica e chiamare immediatamente un medico al fine di ricevere appropriate indicazioni.

Il coronavirus colpisce principalmente il tratto respiratorio inferiore e provoca una serie di sintomi descritti come simil-influenzali, tra cui febbre, tosse, respiro corto, dolore ai muscoli e stanchezza; nei casi più gravi può verificarsi una polmonite, una sindrome da distress respiratorio acuto, sepsi e shock settico, fino ad arrivare al decesso del paziente. Il trattamento della malattia consiste in genere nel gestire i sintomi clinici poiché, a febbraio 2020, non è stato trovato alcun rimedio efficace; tuttavia, sono allo studio alcuni farmaci, tra cui alcuni antivirali, già impiegati con altri agenti patogeni.

La malattia venne identificata per la prima volta nei primi giorni del 2020 dalle autorità sanitarie della città di Wuhan, capitale della provincia di Hubei in Cina, tra i pazienti che avevano sviluppato una polmonite senza una causa chiara:

Intorno a metà dicembre 2019, le autorità sanitarie della città di Wuhan in Cina (circa 11 milioni di abitanti), riscontrarono i primi casi di pazienti che mostravano i sintomi di una "polmonite di causa sconosciuta"; questo primo gruppo di malati era in qualche modo collegato al locale mercato del pesce, costituito da circa un migliaio di bancarelle su cui si vendevano anche polli, fagiani, pipistrelli, marmotte, serpenti, cervi macchiati e organi di conigli oltre ad altri animali selvatici. Fin da subito venne ipotizzato che si trattasse di un nuovo coronavirus proveniente da una fonte animale (una zoonosi).

Il ceppo responsabile della pandemia è stato identificato nei primi giorni di gennaio 2020 e designato SARS-CoV-2 o "Nuovo Coronavirus di Wuhan", mentre il suo genoma è stato pubblicato il 10 gennaio.

A febbraio 2020 il tasso di mortalità e di morbilità dovuti alla malattia non sono ancora ben chiari; mentre nel corso dell'attuale pandemia la mortalità tende a cambiare nel tempo, la percentuale di infezioni che progrediscono verso una malattia diagnosticabile rimane ancora non definita. Tuttavia, la ricerca preliminare sulla COVID-19 ha rilevato un tasso di mortalità compreso tra il 9% e il 11% e, nel gennaio 2020, l'OMS ha suggerito che questo valore potesse essere di circa il 3%. Uno studio effettuato su 55 casi fatali ha rilevato che le prime stime sulla mortalità potrebbero essere troppo elevate poiché non sono state prese in considerazione le infezioni asintomatiche stimando, dunque, un rapporto medio di mortalità per infezione (la mortalità tra gli infetti) compreso tra lo 0,8% includendo i portatori asintomatici e il 18% includendo solo i casi sintomatici della provincia di Hubei.

Al 22 febbraio 2020 sono stati confermati casi, con guarigioni e morti

Infezioni sono state segnalate in gran parte del mondo occidentale e in Asia, principalmente in coloro che provenivano dalla Cina continentale, con trasmissione locale riscontrata anche in Germania, Francia, Italia, Hong Kong, Vietnam, Thailandia, Singapore, Giappone, Corea del Sud, Australia. I decessi sono stati segnalati nella Cina continentale, nelle Filippine, e a Hong Kong. A partire dall'11 febbraio 2020, solo la Cina continentale è elencata come un'area con trasmissione di comunità in corso.

Linguaggio

Coronavirus disease 2019 (English)  COVID-19 (Italiano)  COVID-19 (Nederlands)  Maladie à coronavirus 2019 (Français)  COVID-19 (Deutsch)  COVID-19 (Português)  Коронавирусная инфекция COVID-19 (Русский)  COVID-19 (Español)  COVID-19 (Polski)  2019冠状病毒病 (中文)  COVID-19 (Română)  2019新型コロナウイルスによる急性呼吸器疾患 (日本語)  Коронавірусна хвороба 2019 (Українська)  Коронавирусна болест 2019 (Български)  코로나바이러스감염증-19 (한국어)  COVID-19 (Suomi)  Penyakit koronavirus 2019 (Bahasa Indonesia)  COVID-19 (Lietuvių)  COVID-19 (Dansk)  COVID-19 (Česky)  Koronavirüs hastalığı 2019 (Türkçe)  COVID-19 (Српски / Srpski)  COVID-19 (Eesti)  COVID-19 (Slovenčina)  COVID-19 (Magyar)  COVID-19 (Hrvatski)  โรคติดเชื้อโคโรนาไวรัส 2019 (ไทย)  COVID-19 (Slovenščina)  COVID-19 (Latviešu)  COVID-19 (Ελληνικά)  Bệnh virus corona 2019 (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com