Mappa - Bangladesh

Bangladesh
Bandiera del Bangladesh
Il Bangladesh (pron. o ; in bengalese বাংলাদেশ), ufficialmente Repubblica Popolare del Bangladesh (গণপ্রজাতন্ত্রী বাংলাদেশ), è uno stato dell'Asia. Confina su tutti i lati con l'India con l'eccezione di un piccolo tratto, nell'estremo sud-est, in cui confina con la Birmania; a sud è bagnato dal golfo del Bengala. Assieme con lo stato indiano del Bengala Occidentale costituisce la regione etnico-linguistica dei bengalesi o del Bengala. Il nome Bangladesh significa in bengalese Paese del Bengala. Il Paese si estende su (inclusi di di acque), e conta una popolazione di quasi 166 milioni di abitanti.

L'Islam fu principalmente introdotto sotto il regno del Sultanato di Delhi. Durante il dominio del Sultanato di Bengala, la regione fu definita dagli europei come il miglior paese per il commercio. Nel XVII secolo sotto il regno Moghul, l'economia dell'attuale Bangladesh e del Bengala Occidentale valeva circa il 12% del PIL mondiale, ed era soprannominata il Paradiso delle Nazioni e leader della produzione mondiale. La ricchezza e lo splendore monumentale di Dacca e delle città del Bangladesh superava quella delle capitali europee. Inoltre, il Bengala orientale rappresentava il 40% delle importazioni olandesi dall'Asia. Nel XVIII secolo il Bangladesh era una società pre-industriale, assai sviluppata. Fu conquistato dagli inglesi nel 1757.

I confini dell'odierno Bangladesh sono stati stabiliti con la divisione del Bengala nel 1947, quando la regione divenne la porzione orientale del neocostituito Pakistan, sebbene separata dal resto dello stato da di territorio dell'India. Discriminazioni linguistiche, politiche ed economiche condussero ad agitazioni popolari contro il Pakistan occidentale, che portarono alla guerra per l'indipendenza nel 1971 e la costituzione dello stato del Bangladesh. Tuttavia, la nuova nazione ha dovuto sopportare carestie, catastrofi naturali e povertà diffusa, così come sconvolgimenti politici e colpi di stato militari. Il ripristino della democrazia nel 1991 (vedi democrazia islamica) è stato seguito da una relativa stabilità e progresso economico.

Il Bangladesh è tra i paesi più densamente popolati del mondo e ha un elevato tasso di povertà. Geograficamente il paese è localizzato nella fertile pianura del delta di Gange e Brahmaputra, ed è soggetto alle annuali inondazioni dei monsoni e cicloni. Il Bangladesh è membro di Commonwealth, SAARC, BIMSTEC, OIC, e D-8. Come rilevato dalla Banca Mondiale nel luglio 2005, il paese ha compiuto progressi significativi nello sviluppo umano nei settori dell'alfabetizzazione, nella parità di scolarizzazione e nella riduzione della crescita della popolazione.

I resti di antiche civiltà nella regione del Bengala risalgono ad almeno quattromila anni fa, quando la regione era abitata da popolazioni dravidiche, tibeto-birmane e austro-asiatiche. L'esatta origine della parola "Bangla" o "Bengala" è sconosciuta, anche se si ritiene che possa derivare da "Bang", la tribù di lingua dravidica che si stabilì in questo territorio intorno all'anno 1000 a.C. Dopo l'arrivo degli Arya, si andò formando il regno di Gangaridai intorno al VII secolo a.C., che poi venne unificato con il Bihar sotto il dominio del Regno Magadha prima e dell'Impero Maurya poi. Il Bengala è stato in seguito parte del vasto Impero Gupta dal III al VI secolo d.C. Dopo il collasso dell'impero, Shashanka fondò un regno che ebbe però breve vita. Shashanka è considerato il primo re indipendente nella storia del Bangladesh. Dopo un periodo di anarchia, la dinastia Pala, buddhista, dominò la regione per quattrocento anni, seguita da un breve regno della dinastia indù Sena. L'Islam venne introdotto nel Bengala nel XII secolo da missionari sufi e le successive conquiste musulmane contribuirono alla diffusione di questa religione in tutta la regione. Bakhtiar Khilji, un generale turco, sconfisse Lakshman Sen della dinastia Sena e conquistò gran parte del Bengala. La regione venne governata da dinastie di sultani e signori feudali nei successivi cento anni. Con il XVI secolo, l'Impero Moghul estese i suoi domini sul Bengala e Dacca divenne un importante centro provinciale dell'amministrazione dell'impero. Durante il regno di Aurangzeb, l'attuale Bangladesh aveva un'economia addirittura più fiorente di tutto il continente europeo, valendo il 12% del PIL mondiale.

I commercianti europei arrivarono nel tardo XV secolo e la loro influenza crebbe fino a quando la Compagnia britannica delle Indie orientali acquisì il controllo del Bengala in seguito alla battaglia di Plassey del 1757. La sanguinosa rivolta del 1857 portò al trasferimento di autorità alla corona, con un viceré britannico. Nel corso della dominazione coloniale, la carestia colpì il subcontinente indiano molte volte, compresa la Grande carestia del Bengala del 1943, che affamò più di 3 milioni di persone. Tra il 1905 e il 1911 vi fu un fallito tentativo di separare la provincia del Bengala in due zone, con Dacca capitale della regione orientale.

Quando l'India venne divisa nel 1947, il Bengala venne spezzato in due lungo un confine religioso, con la parte occidentale, induista, rimasta sotto il governo dell'India e la parte orientale, musulmana, congiunta al Pakistan come provincia chiamata Bengala orientale e poi ribattezzata Pakistan orientale, con una propria capitale a Dacca.

La divisione del Bengala diede origine a uno degli esodi numericamente più importanti della storia. Milioni di indù migrarono dal Pakistan orientale, mentre migliaia di musulmani vi si trasferirono. L'immigrazione dei rifugiati fu la causa di una crisi abitativa e alimentare nel Bengala Occidentale che durò per più di trent'anni. L'emergenza dei rifugiati fu al centro delle politiche bengalesi successive alla divisione del 1947, ma né la destra né la sinistra sono mai riuscite a risolvere completamente i problemi causati dalla divisione, che in alcuni casi hanno dato vita a movimenti politici, socio-economici ed etnici.

Nel 1950 venne attuata una riforma fondiaria con l'abolizione del sistema feudale (zamindari). Tuttavia, nonostante il peso economico e demografico della parte orientale, il governo politico e militare del Pakistan era in gran parte dominato dalle classi della parte occidentale. Il Movimento della lingua bengali del 1952 fu il primo segno di attrito tra le due regioni del Pakistan. Insoddisfazioni contro il governo centrale, oltre a questioni economiche e culturali, continuarono a crescere nel successivo decennio, durante il quale la Lega Awami (Lega Popolare Bengalese) emerse come voce politica della popolazione di lingua bengali. Negli anni sessanta chiese fortemente l'autonomia; nel 1966 il suo presidente Sheikh Mujibur Rahman venne incarcerato, per essere poi rilasciato nel 1969 dopo una rivolta popolare senza precedenti.

Nel 1970 un potente ciclone devastò la costa del Pakistan orientale e il governo centrale reagì in maniera insufficiente. La rabbia della popolazione crebbe quando a Sheikh Mujibur Rahman, il cui partito Lega Awami (Lega Popolare Bengalese) aveva vinto le elezioni nel 1970, venne impedito di insediarsi in carica. 
Valuta / Linguaggio 
ISO Valuta Simbolo Cifra significativa
BDT Taka bengalese (Bangladeshi taka) ৳ 2
ISO Linguaggio
BN Lingua bengali (Bengali language)
EN Lingua inglese (English language)
Quartiere - Paese (geografia)  
Mappa - Bangladesh
Mappa
Google (azienda) - Mappa - Bangladesh
Google (azienda)
Google Earth - Mappa - Bangladesh
Google Earth
Bing (disambigua) - Mappa - Bangladesh
Bing (disambigua)
OpenStreetMap - Mappa - Bangladesh
OpenStreetMap
Mappa - Bangladesh1531px-BD_Map_admin.svg.png
1531px-BD_Map_admin....
1531x2138
freemapviewer.org
Mappa - BangladeshBangladesh_regions_map.png
Bangladesh_regions_m...
1598x2164
freemapviewer.org
Mappa - Bangladeshimage.jpg
image.jpg
1413x2128
freemapviewer.org
Mappa - Bangladeshimage.jpg
image.jpg
1414x2128
freemapviewer.org
Mappa - Bangladeshimage.jpg
image.jpg
1414x2126
freemapviewer.org
Un-bangladesh.png
2348x2948
upload.wikimedia.org
bangladesh-transport...
2348x2948
www.globalcitymap.co...
map-bangladesh-relie...
2267x3000
www.globalsecurity.o...
Bangladesh.jpg
1983x2839
www.lged.gov.bd
txu-pclmaps-oclc-793...
2201x1695
www.lib.utexas.edu
Bangladesh_divisions...
1538x2148
upload.wikimedia.org
Bangladesh_LOC_1996_...
1596x2000
upload.wikimedia.org
Bangladesh_1971_Libe...
1596x2000
upload.wikimedia.org
bangladesh.jpg
1397x1749
www.lib.utexas.edu
bangladesh.jpg
1397x1749
images.nationmaster....
bangladesh.jpg
1397x1749
lib.utexas.edu
political-map-of-Ban...
1412x1662
www.ezilon.com
road-map-of-Banglade...
1412x1647
www.ezilon.com
Bangladesh-physical-...
1412x1560
www.ezilon.com
bangladesh-map-1-jpe...
1240x1754
cafod.files.wordpres...
Bangladesh-Map.jpg
1270x1603
mappery.com
Wildlife.gif
1200x1589
4.bp.blogspot.com
Transportnetwork.gif
1200x1584
2.bp.blogspot.com
Map%2Bshowing%2BArse...
1188x1600
4.bp.blogspot.com
Map%2Bshowing%2BArse...
1188x1600
4.bp.blogspot.com